Madifer | Recupero Metalli

Madifer S.r.l.
La teoria attrae la pratica come il magnete attrae il ferro

 

Madifer s.r.l. Recupero scarti metallici

La sede legale ed operativa della MADIFER S.r.l. è situata all’interno di un’area artigianale - industriale in via Giotto n.6 nel comune di Beinasco in provincia di Torino.

L’attività svolta consiste nel recupero e preparazione per il riciclaggio di cascami e rottami metallici in genere. Lo stabilimento produttivo è costituito da diverse strutture tra loro adiacenti composte sommariamente da un capannone, che costituisce la parte principale della superficie aziendale, all’interno del quale vengono effettuate le operazioni di cernita e compressione dei materiali ferrosi.

All’interno del capannone sono dunque collocate le aree adibite allo stoccaggio, e selezione dei rottami in ingresso. Le aree esterne sono adibite al passaggio ed all’accesso dei mezzi alle aree di carico e scarico, ed alle aree dedicate allo stoccaggio dei materiali.

La sede legale comprende anche una palazzina all’interno della quale sono presenti gli uffici amministrativi, direzionali, e gli uffici presidiati dagli addetti al ricevimento merci. Nel piazzale, limitrofa e contigua all’ingresso è installata una pesa ponte per veicoli interrata a filo pavimento, corredata da indicatore di peso posizionato in ufficio.

Ai lati della piattaforma di pesatura, sono presenti i due canali che compongono il portale fisso di rilevazione radiometrica Saphymo.

Detto passo carraio, per dimensione e posizione, garantisce il facile accesso, superato il passo carraio la configurazione del piazzale garantisce adeguato spazio di manovra per autocarri, anche di grandi dimensioni.

L’insediamento è dotato di un sistema completo di raccolta, trattamento e smaltimento delle acque di prima pioggia e lavaggio.

Prima dell’ingresso dei rifiuti all’interno dell’impianto, viene svolto un controllo della documentazione che accompagna i rifiuti metallici da conferire, tale controllo viene effettuato dal personale che presidia l’ufficio in cui insiste l’indicatore di peso.

Prima di autorizzare l’accesso del camion all’impianto, questo viene sottoposto nella sua interezza (camion + carico) al controllo radiometrico effettuato a mezzo portale fisso Saphymo.

Nel caso in cui i rifiuti risultino positivi a tale controllo, e si rilevino fonti radioattive, il carico ed il camion vengono isolati nell’area appositamente identificata e vengono eseguite le attività previste dalla procedura in attuazione articolo 157 D.Lgs. 230/95 s.m.i., redatta dall’Esperto Qualificato nominato dal datore di lavoro.

Madifer s.r.l. ha stabilito specifiche procedure ed istruzioni di controllo operativo, allo scopo di garantire che tutte le attività ed i processi, siano condotti in modo tale da evitare difformità rispetto ai principi enunciati nella Politica ambientale e agli obiettivi e ai traguardi ambientali.

Il controllo operativo è attuato per mezzo:

  • della pianificazione di dette operazioni e attività, comprese le manutenzioni;

  • della redazione di specifiche procedure e istruzioni riportanti i criteri operativi (sequenze, modalità, soglie di riferimento..) per l’esecuzione delle stesse;

  • della definizione dei criteri di sorveglianza e di controllo che consentano di verificare che operazioni e attività siano condotte nel rispetto delle condizioni prescritte.

Il controllo operativo riguarda in particolare:

  • la gestione dei rifiuti;

  • il processo di ritiro, cernita, riduzione e conferimento;

  • la gestione (movimentazione, stoccaggio, manipolazione, utilizzo) delle sostanze e dei preparati pericolosi;

  • la gestione delle emissioni sonore;

  • la gestione degli scarichi delle acque;

  • la gestione dei serbatoi interrati e del deoliatore statico;

  • la gestione del portale radiometrico;

  • la gestione del suolo e del sottosuolo;

  • l’housekeeping delle aree esterne (intesa come pulizia piazzale ed aree esterne);

  • la valutazione e selezione dei fornitori critici dal punto di vista ambientale.

Le procedure per il controllo operativo sono mantenute attive e sono periodicamente aggiornate in funzione delle evoluzioni normative, delle esigenze aziendali e dei risultati del sistema di gestione ambientale.

 

Il nostro lavoro: recupero e smaltimento

L'attività principale della Madifer è l'acquisto e la trasformazione mediante la riduzione volumetrica dei sfridi di lamiera provenienti dagli scarti di produzione, rottami ferrosi e metalli non ferrosi.

I rottami vengono ritirati con i ns. mezzi presso gli stabilimenti, selezionati con un processo di cernita meccanizzata e successivamente compressi con due presse oleodinamiche compattatrici. In seguito i ns. prodotti finiti vengono rivendute alle industrie siderurgiche dislocate nel nord Italia le quali utilizzano i su detti prodotti per rigenerare le materie prime (coils, laminati, travi, tondino etc.) mediante il processo di rifusione.

 

La Madifer non ti abbandona mai

Il nostro costante impegno nella ricerca per soffisfare i nostri clienti con servizi dedicati ed una continua innovazione nei metodi di recupero e di smaltimento, ci hanno reso una delle più solide realtà e garanzie per chiunque voglia assicurarsi il più totale rispetto per l'ambiente.